Auto ibride

Le auto ibride sono veicoli dotati di un doppio sistema di propulsione: un motore termico ed un motore elettrico. I due motori lavorano in sinergia per migliorare l’efficienza energetica e ridurre i consumi di carburante e l’impatto ambientale in termini di emissioni di sostanze inquinanti nell’aria.

Le auto ibride possono contare su due tipologie differenti di alimentazione: il classico carburante, benzina o gasolio, e l’energia elettrica. In base all’intervento che la componente elettrica ha sulla trazione si distinguono diverse tipologie di auto ibride: le Mild Hybrid che usano il motore elettrico per supportare il motore termico ma che non possono percorrere alcuna distanza in autonomia; le Full Hybrid che hanno un motore elettrico sufficiente a garantire la percorrenza di determinate distanze in modalità esclusivamente elettrica; le Plug-in Hybrid che possono essere ricaricate tramite presa di corrente e che assomigliano molto di più alle classiche auto elettriche.

I vantaggi di guidare un’auto ibrida sono diversi, a partire dai consumi di carburante ridotti fino ad arrivare ai vantaggi economici nei costi di gestione, in base a regione e comune di residenza, come l’esenzione parziale o totale del bollo, i costi ridotti dell’assicurazione e il parcheggio gratuito sulle strisce blu. Inoltre, anche la guida risulta più rilassante e agevole nel traffico cittadino.

Le ibride si ricaricano sempre recuperando l’energia in frenata, con il conseguente vantaggio di ridurre l’usura dei freni, ma le Plug-In Hybrid possono essere ricaricate tramite presa di corrente domestica o pubblica a corrente alternata e, in alcuni casi, anche in corrente continua alle colonnine rapide e ultra rapide.

Auto Ibride